Shopping per capelli da Bottega Verde

20160914_164822

 

Per chi non se ne fosse accorto, ho cambiato colore di capelli. Di nuovo.
Dal ramato, con cui mi ci son fatta tutta l’estate, son passata ad un rosso più intenso, diciamo che era un po’ lampone. Dico era perchè ha già scaricato un sacco e i miei capelli non sono decolorati (tassativamente ho l’obbligo di non decolorare mai più in vita mia, per questo aspetto di averli tutti bianchi…così potrò farmi finalmente bionda con le punte rosa!!). Appena tornerò per la ricrescita, vedrò se sarà possibile intensificare ancora più il colore e renderlo realmente lampone.
Ma veniamo a noi….
14238225_1097126193704701_8865296368851832812_n

tt

Come sapete, avendo i capelli fini come quelli di una bambina di 4 anni, devo stare molto attenta a colori, calori, stiraggi vari, lavaggi frequenti, piastre ecc. Ho eliminato la piastra e il phon per tutta l’estate: la piastra la uso solo per la frangetta (maledette voi che l’avete liscia come teghe!!) mentre il phon li riesumo appena farà troppo freddo per lasciar asciugare all’aria i capelli. Ecco le mie piccole regole per la prevenzione:

  1. taglio doppie punte ogni 4 mesi o almeno appena le vedo (e il capello sembra sempre lungo uguale),
  2. legarli poco, pochissimo, concedendosi solo trecce morbide e mai più elastici stretti
  3. abbandonare quasi per sempre il ciambellone
  4. cura nella scelta dei prodotti giusti
  5. se possibile fare la ricostruzione
  6. non decolorare
  7. non piastrare se non necessario

Approfittando dei saldi sono stata da Bottega Verde, che mi ha coccolato come nessun negozio mai, per davvero. Mi hanno letteralmente sommersa di campioncini e, soprattutto, di buoni sconti da utilizzare in futuro.
Ho preso i solari della linea Sol, di cui non starò qui a parlare che ormai il tempo è passato, e due tipi di shampoo diversi, tanto ero indecisa. Uno all’olio di noce e frutti rossi, l’altro alla keratina e cachemire.
Il primo è particolarmente indicato per i capelli colorati, decolorati o con meches, l’ho usato soprattutto in vacanza insieme allo spry protettivo per i raggi uv.
Profuma il giusto, ne basta veramente poco per fare molta schiuma. Non ho visto grandissimi risultati, ma cosa potevo sperare al mare ad agosto, con un colore fatto a fine giugno? Ormai per proteggerlo era troppo tardi.
L’unica pecca: un po’ troppo pesante, tende a ungere un pochino-ino-ino…e io ho i capelli secchi, quindi occhio ragazze se siete interessate, usatene davvero pochissimo. Vi lascio anche la foto dell’inci, dato che io ancora non riesco a ricordarmi mai i nomi o a capire quanto è chimico uno shampoo, magari mi sapete illuminare voi.
Quello alla keratina e cachemire, a detta sua ideale per capelli danneggiati o fini, lo sto usando alternandolo a quello ai frutti rossi e lo adoro.
I capelli sono morbidi e setosi e, assurdo, ma profumano di parrucchiera.
E sapete cosa? Non mi serve neanche il balsamo per districare i nodi, fenomenale *__*
20160914_164840

20160914_164847

20160914_165357

Altro acquisto stupendo è il siero di definizione “effetto mare” al cocco e lime.
A parte che se come me amate l’odore di cocco, è perfetto (io starei ore a sniffarmi i capelli, ma so che non sembrerei tanto normale), l’ho usato ogni volta che mi sono lavata i capelli da un mese a questa parte.
Metto due dosi di siero sui capelli bagnati, ed inizio a frizionarli e a modellarli con le mani, per poi lasciarli asciugare all’aria –sulle istruzioni consigliano di utilizzare un diffusore, cosa da cui scappo appena lo vedo perchè poi in testa mi viene il laniccio di pecora-.
Ho praticamente sostituito la spuma modella ricci.
Apparentemente il siero incolla un pochino i capelli, creando delle piccole ciocchine, ma basta passarci le dita per ammorbidirli all’istante e non perdere la piega.
L’ho adorato perché, nonostante in vacanza avessi avuto un capello particolarmente secco e sfibrato, le mie onde risultavano comunque ben definite e corpose; adesso che li ho tagliati e hanno ritrovato vigore e lucentezza, il siero svolge al 100% il suo lavoro: delinea e definisce la ciocca perfettamente, rendendo i miei capelli soffici, profumati e mossi al naturale.

immagine

Effetto sui capelli a due giorni dall'applicazione, avendoci dormito sopra

20160914_212729

20160915_082721
Effetto sui capelli a due giorni dall’applicazione, avendoci dormito sopra

Visto che ho ancora un sacco di buoni da spendere, e io amo avere le mani bucate, avete altri prodotti da consigliarmi?

More about Melly

13 thoughts on “Shopping per capelli da Bottega Verde

  1. The Fashion Cat

    Fan di BV, presente! Io ti consiglio assolutamente le matite occhi automatiche, quelle fini, sono waterproof e tengono tutto il giorno. Mi trovo bene anche con gli smalti, hanno una buona tenuta. Poi la crema mani alla rosa musqueta è ottima!

    Rispondi

    1. Melly

      Guarda domani ci torno!!! Ahahah

      Rispondi

  2. francimakeup

    Ma quelle belle trecce le fai da sola?

    Rispondi

    1. Melly

      seeee in quale vita?????
      grazie per la fiducia, ma sono tre giorni che mi strappo, annodo e intreccio come una scema i capelli con i tutorial di youtube. Mi venisse fuori una volta qualcosa di decente.

      Rispondi

  3. Elisa

    sai che mi hai incuriosita con questi prodotti?
    Avevo una crema per il viso di bottega verde e mi piaceva tantissimo, purtroppo non ho mai modo di passare dal negozio

    Rispondi

    1. Melly

      provali!Se poi fai la tessera, hai diritto a un sacco di sconticini ^_^

      Rispondi

  4. Serena

    mah, io preferisco l’erbolario per molti prodotti estetici, però sarebbero da provare gli shampoo

    Rispondi

    1. Melly

      anche io prima andavo sempre da erbolario, ma bottega verde mi ha conquistata

      Rispondi

  5. MArtina

    ahh!! il siero!! da quando me lo ha consigliato non lo lascio più! Spero di usarlo bene anche in inverno

    Rispondi

  6. Donny

    bello il colore di capelli, più strong di quello ramato che avevi fatto a luglio

    Rispondi

    1. Melly

      si dony la prossima volta si prova a metterci una puntina di viola, se c’è verso

      Rispondi

  7. Burgundy Crazy Color, la mia esperienza – L'armoire de Melly

    […] Ho lavato i capelli come sempre, con dello shampoo delicato alla keratina di Bottega Verde, ho risciacquato e frizionato bene con l’asciugamano e pettinato per eliminare tutti i nodi […]

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *