Shopping in Madrid -Haute Couture-

Chi ha detto che appena si esce dai confini italiani si trovano persona vestite malissimo, senza il benchè minimo senso del gusto e della moda, evidentemente ha viaggiato poco.

Ho visto tamarri italiani che sfoggiano marchi con ostentazione, ho visto italiani vestiti eccessivamente pieni di gioielli o accessori solo per girare in un museo di una città straniera… insomma, ho visto più italiani vestiti da schifo, che stranieri.All’estero osano di più, sperimentano, escono dagli schemi e,cosa più importante, se ne fottono di cosa pensa la gente. In Italia si resta incollati  ciò che si vede in tv, alle regole dettate dai Glamour, Vogue e Cosmopolitan comprati in edicola (detto tra noi, Vogue in Spagna costa 3,50 euro) e per chi sceglie di essere lievemente diverso dall’uniformità della massa, gli italiani non si risparmiano commenti stupidi. Nelle mie giratine per Madrid, mi sono divertita a girare per un paio di ore per le strade del “quartiere alto” della città, presso calle José Ortega Y Gasset. Dior, Chanel, Vuitton, Manolo Blahnik, Jimmy Choo, Tiffany & Co., Vuitton, Tod’s… Si, ho via De’ Tornabuoni a Firenze, ma permettemi di dare un’occhiata al lusso anche fuori casa ^^

More about Melly

2 thoughts on “Shopping in Madrid -Haute Couture-

    1. M.Elly

      si, molto! Più che altro è meraviglioso il quartiere..però non così diverso da quello che trovi nelle nostre città italiane, infondo, tutte le grandi città hanno la via dello shopping di haute couture

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *