Salou, Tarragona y Montserrat…Visc a Catalunya

10338732_631119603638698_1767341223475611911_n

Sono ufficialmente iniziati gli ultimi due mesi di lavoro qui in Spagna. Sono un po’ confusa al momento, tra l’incudine e il martello. Da un lato ci sono io, con la mia voglia di nutrirmi di esperienze e vite in parallelo, dall’altro lato c’è la necessità di stabilità. Che non significa fare muffa a Prato, quanto piuttosto avere un lavoro che mi permetta di stare tranquilla per un po’, un bel po’. Voglio troppo? Dicono di sì… Intanto voglio godermi questo ultimo periodo fino infondo, cercando di pianificare con le mie amiche quanti più viaggi brevi e low cost possibile, voglio nutrire il mio cervello di luoghi, paesaggi, case e architetture, mari e monti, tradizioni e costumi, cibi… Approfittando anche della bella stagione, questo lunghissimo finesettimana con giovedì che sembra sabato e domenica che quasi non arriva. o abbiamo passato tra i mari e i monti della Catalunya. Salou-Terragona-Montserrat

Ovviamente l’acqua cristallina mi faceva venire una voglia matta di tuffarmi a capofitto in mare, peccato il vento freschino che soffiava a una velocità piuttosto elevata, mi facesse desistere. Al contrario della mia amica russa, e chi la ferma?
Salou è una cittadina sul mare, a 10 km da Tarragona, considerata la capitale turistica della Costa Daurada (ed è piena di francesi, non scherzo). Il mare è limpido, la sabbia fine e già il 1°maggio era superaffollata 🙂10155842_631119440305381_6380444046192134481_n 1507794_631119190305406_5619794652564258090_n10290649_631119503638708_2840876072436042494_n (1) 10155987_631119580305367_6280517692006916816_n10259857_631119280305397_2843606148609476043_n 10273612_631119173638741_2663278117356255534_n

Tarragona, invece, è una piccola Roma in miniatura, che vanta rovine, anfiteatri, necropoli, teatri e monumenti storici risalenti all’epoca romana, tanto che nel 2000 è entrata nei Patrimoni mondiali dell’umanità dell’UNESCO.
E’ una città in cui si respira l’unione del nuovo con l’antico, una città piena di profumi, colori e persone. Offre divertimenti e cultura e penso che sarebbe stato stupendo poter lavorare qui (e rilassarsi poi nel suo splendido mare :D) e… è piena di gatti. Proprio come Roma *__*

10338260_631120033638655_4830350215215317122_n10309206_631119960305329_6211875560080492757_n 10292383_631119846972007_5141179912115602588_n 10292219_631119886972003_8293066560794308395_n
10176171_631119833638675_1296768227330505527_n

1610020_631119996971992_5984848195619736297_n

10262009_631120393638619_7315866650474954317_nvilla luz - Copia 10259882_631121523638506_2999115687744060423_n 10170919_631121643638494_6503570270592579624_n1922288_631121493638509_324675190546382378_n

10277300_631121936971798_2814437468375336149_n 10256562_631120546971937_812271604552567201_n 10177866_631121170305208_4474305790030435502_n 1609707_631121850305140_8683147291477527342_n 10168168_631121343638524_3289335302517403842_n

10298733_631121280305197_1063926856866704683_n 10300081_631121190305206_4915304436256062251_n
grafiti - Copia nadie - Copia

Infine, ieri, cercando di restare vicine a Terrassa, siamo andate tra i monti catalani, presso il monasterio di Montserrat, a 720 mt di altitudine. In montagna, io. E c’è di più, mi sono anche arrampicata su un monumento (tranquilli, è legale, è li di proposito per essere scalato!!), sfidando le mie paure più nere delle altezze 😉
Il monastero, situato in un parco naturale dalle rocce levigate dall’aria, è meta turistica e di pellegrinaggio e, una delle particolarità della chiesa, è la vergine di colore: è una statua in legno interamente coperta di oro, che lascia scoperto solo il volto, appunto, nero. Per questo, La Mare de Déu de Montserrat, viene anche definita come Moreneta.
Sant Ignacio de Loyola si convertì proprio in questo monastero, lasciando la spada ai piedi della Vergine.
Ci sono un sacco di storie e leggende legate a questo posto mozzafiato, alcune lo vedono addirittura connesso al Sacro Graal..  🙂

10308371_632315663519092_2391414369579343505_n10303765_632315676852424_2658953847212937536_n 10325676_632316026852389_6207433328229487737_n 10338875_632315350185790_2654340255454367344_n
10325184_632317033518955_1783931194771787151_n 10246517_632317066852285_7122406884348765565_n 10171846_632317136852278_3384422396596720744_n10292511_632317360185589_7399164697793168573_n10314600_632318323518826_194190062278406354_n 10170882_632318366852155_6122736284346446200_n 10154411_632318416852150_1511098670985868224_n 1978848_632319163518742_7067299940462475726_n 1175203_632318346852157_7825680152081275194_n1959298_632315730185752_2043749222537853788_n

 

…Jo visc a Catalunya!! 😀

More about Melly

12 thoughts on “Salou, Tarragona y Montserrat…Visc a Catalunya

  1. Mammu

    Che posti meravigliosi! *.* Semplicemente stupendi!

    Rispondi

    1. M.Elly

      si!! se ce la faccio, in questi due mesi, vado anche a Girona e giá abbiamo programmato un finesettimana nella casa al mare del mio coinquilino 🙂

      Rispondi

  2. Alessia Lattementa (@AleLattementa)

    Che posti bellissimi! Ho una voglia di fare un viaggio che non resisto più!

    Rispondi

    1. M.Elly

      eh lo credo! passato il ponte del 2 giugno forse trovi qualcosina a buon prezzo 🙂

      Rispondi

  3. marymakeup

    che meraviglia….io adorooooooo la spagna! 🙂

    Rispondi

    1. M.Elly

      anche io!! mi mancherá non poco 😀

      Rispondi

  4. francimakeup

    Bellissimi posti e belle foto però che impressione vederti in alto lassù 🙂

    Rispondi

    1. M.Elly

      si, in effetti un po’ altina ero….. ancora non ci credo di essere arrivata fino in cima(ovviamente senza mai guardare in basso)

      Rispondi

  5. shoegal1985

    Che spettacolo, hai fatto delle foto bellissime!

    Rispondi

    1. M.Elly

      grazie grazie!!! mi sono divertita con una camera nuova 😀

      Rispondi

  6. jesslan

    Che tripudio di colori, che bello!

    Rispondi

    1. M.Elly

      sii!! peccato che oggi ci siano 12 gradi e pioggia come non ne avevo mai vista…

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *