Must have: lo zainetto

pp

oooooooooooooooooooooo

Diciamo che ho vinto uno zainetto di Patrizia Pepe. Diciamo che mai mi sarei sognata di adorare questo back to 2000… ricordo ancora il mio zaino Nike della Just Do It, me lo regalò mia zia quando finii il primo anno di liceo. Lo amavo, l’ho usurato. E poi ne avevo un altro, carino carino, in vellutino morbidissimo che, oh, averlo ora accidenti.

Comunque, questo modello mi ha subito conquistata, merito dei coloi rosa antico/vinaccia, accostamento cromatico che adoro.
Ha solo una tasca esterna, ma poco male, perchè sicuramente non la userò per riporvi lo smartphone. L’interno è ovviamente capiente e pratico, ed è un accessorio must have sia per il tempo libero che, perchè no, per un outfit casual da lavoro.

Altra chicca, le sneakers di Stradivarius. Le mie concittadine fiorentine/pratesi/pistoiesi, sanno bene che il monomarca è un buco dentro un centro commerciale (manco a dirlo, ovviamente a Firenze è nella lista interminabile di negozi che non esistono proprio) e voi che mi conoscete ormai da tempo, sapete anche quanto detesti chiudermi dentro i CC
. Ovvi motivi: fila per arrivare, fila per andar via, c’è da trovare parcheggio, c’è carnaio, ci sono le genti, dentro al CC non vedo la luce del sole. Ergo, lo shopping online è stata la soluzione.

Ho ordinato le scarpe sul sito di Stradivarius, ho pagato solo 4 euro per le spedizioni, risparmiando quindi in benzina e in salute mentale.
Sono un po’ durine, ovviamente non sono certo realizzate in pelle, ma per la mezza stagione sono perfette. Nessun dolore, nessuna vescica, sono comodissime.
Hanno due pompon estraibili, io li amo ma ancora non ho avuto il coraggio di metterli 😛20170403_191417

20170403_191423

20170403_191538

20170403_191545

20170403_191559

zaino

DSCN9934

More about Melly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *