Matrimonio in inverno

enhanced-buzz-26165-1379015482-8
Una mia cara amica è stata invitata a un matrimonio e ho visto terrore nei suoi occhi quando mi ha detto “è a dicembre“. Già perchè la stagione fredda non solo non ci permetterà di godere di una festa al caldo, all’aperto e di essere baciati dal sole, ma renderà molto più ardua la scelta dell’uotfit giusto.
Sì, perchè quando una cerimonia si svolge in primavera o, meglio, in estate, non dobbiamo scervellarci troppo per vestirci: basterà un abito elegante e un paio di scarpe con il tacco, magari sandali, unito a tanto buon gusto e ad alcune regole ferree.

Ma appliare tali regole ed accortezze ad un outfit invernale, è senza dubbio molto più “stressante”. Le cose da indossare sono tante e ci possiamo aggiungere anche il fatto che la moda invernale spesso e volentieri non ci aiuta, perchè propone spesso abiti troppo leggeri ed estivi. Ah, poi entrano in gioco anche il freddo, il vento che ti taglia il viso e la pioggia, che certo non invogliano a cercare qualcosa che non sia un total black. Ma sono qui per aiutarvi 😉

Un matrimonio è una bella cerimonia, allegra e che festeggia l’unione tra due persone che si amano, quindi bando ai musoni e agli abiti funebri, largo a un po’ di colore. Cercate di osare, ma con garbo.
In generale, tenderei a scartare il nero per le cerimonie, ma in inverno faccio un’eccezione; non tanto perchè ho la classica scusa del “in inverno ci si veste di scuro” (e chi l’ha deciso??? già le giornate son buie…), è che è una semplice questione di comodità. Sì perchè, con un vestito nero, posso permettermi accessori, collant e capospalla diversi, originali ed eleganti, potendo poi abbinarli senza stare a impazzire e ottenendo così l’effetto colore in poche mosse. 

Anche per l’inverno valgono le stesse regole dell’estate:

  1. niente colori cafoni tipo fluo o fantasie eccessive e, alle volte, volgari, come l’animalier, a patto che non siano presenti in piccoli particolari.
  2. cercate di indossare un bel paio di tacchi, non necessariamente un 12 🙂 Pensate che l’inverno vi da l’opportunità di indossare anche un bellissimo paio di stivali in pelle o scamosciati, o delle eleganti deco in vernice.
  3. abbandonate la ridicola idea di presentarvi in sandali e di andarvene la sera con i piedi cianotici
  4. idem per le open toe: niente ditazzi all’addiaccio, per favore, e lasciate nell’angolo buio del vostro cervello la malsana idea di indossarle con i collant. Sia che i suddetti siano color carne che di altre tonalità. No, proprio no.
  5. evitate minigonne inguinali
  6. il, little black dress, è sempre un ottimo punto di partenza per costruire la vostra mise
  7. ricordate sempre che less is more

Il Capospalla
Essendo in inverno, la prima attenzione la otterrà il cappotto.
Farete le foto con gli sposi all’uscita del Municipio, della chiesa o da qualsiasi altro posto in cui hanno fatto le loro promesse: mica vorrete apparire come una macchia tutta nera all’angolino della foto? 😛
Optate per un caldo capospalla elegante, un doppio petto o una morbida cappa, magari di un colore tenue ed elegante, come cipria o azzurro cielo; potreste scegliere anche colori più sgargianti se il vostro abito vi permette di giocare con le cromie: sì al rosso, al verde, al blu elettrico e, ovvio, anche al nero con qualche punta di colore (la sciarpa, le scarpe…).
Non indossate nè piumini nè parka. So benissimo quando vi piace il vostro Moncler nuovo o quanto sia perfettamente versalite il Woolrich, ma non sono indicati per una cerimonia. I piumini con la cintura in vita, poi, quelli si che sono la lasciare nell’anta buia. Ma tipo per sempre.

c060efb45d8c8908a7d626bab65bb917 b6af89cc0caa4f8f972b9f7c7607022a1ec6b9ad0bb446d3a773da1dc437405bSe avete scelto un abito nero, potete permettervi il lusso di un cappotto colorato, magari con bottoni a contrasto e leggermente svasato sui fianchi, in modo da sembrare quasi un vestito.

5818ac0c9b0cf41e58086751d96ebabb 279a14d59ed364dd70725f618baebe72 9b7295fe4e1be2c0024258184f4ad417 6b4a06155acaaf70a3c7b26b288f3fe5
405041_374803645936963_805896613_n

 

Se continuate a pensare che l’opzione giusta invece sia quella del classico cappotto nero, con accessori in tinta, eccovi servite:nero
In questo caso, mi sentirei di sconsigliare anche il vestito nero, dato che il total black sarebbe un po’ eccessivo per un matrimonio 🙂 Sappiate che con questo spunto, potete scegliere qualsiasi tipo di vestito, sia per materiali che per colori; anzi, mi sentirei di consigliare un abito o molto chiaro, come crema o cipria, o molto forte, come rosso o blu elettrico.

L’ Abito
Se è difficile oggi trovare un maglione in lana o che comunque tenga caldo, immaginatevi voi che impresa sarà riuscire a scovare un vestito che sia definibile invernale. E’ chiaro che è impossibile ed improponibile presentarsi ad una cerimonia, anche alla più easy, con un vestito di lana, tipo maximaglia (anche perchè, ragazze, ci ingrossano in modo spropositato!!), quindi dobbiamo rimediare come meglio possiamo.
Durante la cerimonia, niente vi vieta di continuare ad indossare il vostro cappotto, mentre alla festa l’ambiente sarà sicuramente riscaldato e potrete permettervi di spogliarvi un po’. Il mio consiglio è quello di vestirsi un po’ a “cipolla”: indossare un abito che abbia più di un paio di strati (di tulle, di organza, di chiffon) o che sia in un materiale morbido e caldo (cotone, scuba, jersey, viscosa) e metterci sopra un coprispalle in lana, un cache-cœur.
Potrete togliervelo per le danze o lasciarvelo addosso per tutta la durata della serata perchè si sposerà perfettamente al vostro outfit.
Un’idea un po’ diversa: se siete invitate ad un matrimonio più “rock”, optate per il chiodo corto da abbinare con un abito vaporoso e un stile goth-chic, sarete originali e in tema con la serata.

Abito in tulle rosa cipria con coprispalle in lana Rinascimento
Abito in tulle rosa cipria con coprispalle in lana Rinascimento
Vestito a fiori con chiodo corto Rinasciemento
Vestito a fiori con chiodo corto Rinasciemento
Tubino porpora e chiodo Rinascimento
Tubino porpora e chiodo Rinascimento

blake-lively-800x540

Frankie Morello
Frankie Morello

Se siete convinte che volete proprio indossare un abito nero, ecco qualche idea:94d41b92127d70537caf53e7b3d0b5b9355e5a9503aa8526bf36f83bfb309e73

Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Rinascimento
Rinascimento
Rinascimento
Rinascimento
Set nero con cappotto azzurro cielo
Set nero con cappotto azzurro cielo
Set in total black con qualche punto di colore bianco
Set in total black con qualche punto di colore bianco

Dilemma dell’invitata al matrimonio d’inverno: le calze
Qualcuna di voi mi odierà per quello che dirò, ma le calze color carne sono orribili. Ecco, l’ho detto. Così come le velate nere, le orride 20 den nere mi fanno tanto gli anni ’80, son proprio brutte. L’idea più scontata in campo di calze per un matrimonio tra dicembre e febbraio, è quella di scegliere le 40 o 50 den nere o quelle in microfibra ultracoprente, se siete freddolose. Andrete sul sicuro ma, forse forse, anche un po’ sullo scontato. Oggi ci sono moltissime opzioni, dalle calze in pizzo a quelle lavorate o disegnate, da quelle colorate a quelle in lana, il mercato offre molteplici soluzioni ai nostri dilemmi.
Se avete optato per un abito nero o comunque molto scuro, provate a sceglierne un paio in pizzo nero: sarete elegantissime.
Se siete un po’ più sbarazzine e giovani, scegliete quelle con i micropois più scuri o comunque con ina lavorazione particolare.
Lasciate nel cassetto le favolose calze con i gattini di Calzedonia (a cui io stessa ho ceduto, sono stupende!!), i collant dai colori sgargianti e le varie parigine, sicuramente non adatte.fb5bf7f2e104974c2b57125adc1ee20af64f80c749bbf94431be192af8036cc1ee2b42039fbcb4881194705ebcbd7f95

Calzedonia
Calzedonia
Calzedonia
Calzedonia
Calzedonia
Calzedonia
Calzedonia
Calzedonia

Se proprio non resistete alla bramosia di indossare un paio di collant color carne, almeno cercate di non scegliergli nè translucidi nè troppo pesanti, perchè darete l’idea di avere la gamba di legno o che state indossando le calze per la circolazione di mia nonna. Optate per un pizzo soft o per dei piccoli particolari, come queste di Calzedonia:

Calzedonia
Calzedonia
Calzedonia
Calzedonia

Ed eccoci all’ultimo dilemma: le scarpe.
La cosa positivia del matrimonio in inverno, è che possiamo indossare tacchi senza troppi problemi di gonfiore a causa del caldo 😉
Possiamo scegliere tra scarpe in suede, in pelle o in vernice; tra maryjane e deco, tra tronchetti e stivali. Ma mai ballerine o stivali bassi. E gli Ugg, che ve lo dico a fare?
Personalmente, sono sempre dell’idea che la scelta migliore sia un bel paio di decollete in vernice, semplici, femminili ed eleganti, ma analizziamo un po’ le altre opzioni…

Zara
Zara
Primadonna
Primadonna
Pittarosso
Pittarosso
Zara
Zara
Vivienna Louboutin
Vivienna Louboutin

Anche un bel paio di stivali farà la sua figura: se si tratta di una cerimonia poco ingessata e molto informale, lo stivalone in pelle può far da protagonista al vostro outfit o, perchè no, anche un bel paio di tronchetti.

Pittarosso
Pittarosso
Bianca Botta Louboutin
Bianca Botta Louboutin

1289a66509fc5085e80059516914c177

Louboutin
Louboutin

 

More about Melly

23 thoughts on “Matrimonio in inverno

  1. The Fashion Cat

    Io sono per il total black, poi al massimo ci abbino trucco e accessori colorati! Non sono per nulla d’accordo sulle calze: le velate nere 20 den le trovo eleganti e secondo me smagriscono pure..

    Rispondi

    1. M.Elly

      a me non piacciono per niente, ma in generale, preferisco sempre le calze coprenti. Anche quando fa troppo freddo per stare a gambe nude e troppo caldo per le calze, preferisco farne a meno e mettermi leggings o jeans, ma io sono un caso a parte.

      Rispondi

  2. Happiies

    Bellissimo il primo abito nero (quello in pizzo? è pizzo?) di chi è!?

    Rispondi

    1. M.Elly

      è stupendo, ma non so di chi sia, h trovato l’immagine su pinterest. Potresti trovarne simili su new look, topshop, blanco e modcloth 😉

      Rispondi

  3. marymakeup

    bellissimo post! Maaaaaa perchè tutte le volte che vado da Zara trovo solo robaccia? No così per capire….

    Rispondi

    1. M.Elly

      a me capita da H&M ultimamente :/

      Rispondi

  4. jesslan

    Anche a me le velate piacciono! E soprattutto per un’occasione così le preferirei a quelle coprenti.
    Mi piace il cappotto rosso (ecco da H&M l’unica cosa carina ora è il cappottino bordeaux). Mi piacciono il secondo abito di Rinascimento e il secondo outfit.

    Rispondi

    1. M.Elly

      il cappotto bordeaux è dell’anno scorso e ha lo stesso prezzo :/ brutti disonesti!!!

      Rispondi

  5. theredfashion

    Buonasera volevo dirti che ti ho taggato nel mio ultimo articolo ^_^ un abbraccio

    http://theredfashion.wordpress.com/2014/11/12/

    Rispondi

  6. cartoonheart91

    Ciao!
    Mi hai salvato l’anno scorso in occasione della mia laurea, da allora ho continuato a seguirti e ora.. mi serve di nuovo la tua saggezza! 😛
    Sono invitata a un matrimonio a dicembre, e la sposa ha chiesto a me e ad una mia amica di lavorare come babysitter al ricevimento, preferibilmente indossando anche una t-shirt della nostra associazione di volontariato. Mi serve dunque qualcosa che sia elegante e carino, ma anche comodo per giocare coi bambini. Il matrimonio sarà piuttosto sobrio e informale, ma comunque ci tengo a fare bella figura. Avevo pensato a un leggings/calza coprente con un vestitino e una giacca , ma non sono molto convinta dell’effetto che otterrei infilando la t-shirt sopra.. forse è meglio un completo giacca-pantalone? Sono veramente in crisi!! 🙁

    Rispondi

    1. M.Elly

      Ciao! Mi fa molto piacere quello che mi hai scritto 🙂
      Dunque, per essere comoda e muoverti con agilità con i bambini, piegarti, sederti, correre ma essere allo stesso tempo elegante, ti suggerirei uno “spezzato” e niente tacchi. Al limite i kitten heels, bassi e pratici, assolutamente non da vecchia.
      Li indosserei con un gonnellone ampio, magari in tulle o in organza, qualcosa che richiami una fatina, che sia morbido e vaporoso, da indossare con la maglietta dell’associazione. Che ne pensi?

      Rispondi

  7. La Rockeuse

    Sono d’accordo con te, anche se ti confesso che qualche volta cedo alle calze nere 20 den perché è vero che fanno sciura però per certe occasioni formali secondo me ci possono anche stare, specie se opache! Per il resto, non amo i matrimoni (MAI, né in estate né in inverno) e cerco sempre di evitarli :p

    Rispondi

    1. M.Elly

      opache sempre e comunque! si, fanno sciuretta, dai, per questo mi concentro su altre alternative :3.
      A me piacciono i matrimoni…. queli degli altri.
      L’unica cosa che detesto è l’ingessatura degli sposi quando ti dicono di non scherzare troppo, “sai, ci sono i parenti” :O Ma tipo: chissenefrega??????? Mica è una serata di gala, qui stiamo parlando di altro…

      Rispondi

      1. La Rockeuse

        A me neanche quelli degli altri 😀
        sono terribili proprio perché spesso si va nell’ingessato anche senza volerlo, perché la gente ha paura del giudizio altrui/dei parenti e quindi ci si diverte molto poco o comunque poco spesso. Chiaramente ci sono le eccezioni ma comunque in linea di massima non li amo proprio :/

        Rispondi

        1. M.Elly

          hai ragione, io sono stata a pochissimi matrimoni e solo uno era di amici. Quello fu tranquillo, niente pali in culo, con la sposa incinta che ci caccia dalla festa a mezzanotte XD Musica, locale semplice e tutto molto low cost ma di classe… era un bel gruppone di amici, sembrava più una festa. Idem per il matrimonio di mio zio che vive a Fuerteventura: scambio degli anelli in municipio, lui con tailleur di lino e infradito, lei con trucco e parrucco fatto dalle amiche, niente velo e una gonna a sirena senza strascico. Penso che pagò il tutto sui 50 euro. Festa in piscina con amici che cucinano e fanno foto stupende, niente segnaposto e niente complesso che canta canzoni imbarazzanti.Dovrebbero essere tutti così

          Rispondi

          1. La Rockeuse

            Sono completamente d’accordo! Voglio un matrimonio tipo quello di tuo zio 😀 Capisco anche che ci sia gente che vuole il festone stile Boss delle Cerimonie e per carità, contenti loro, contenti tutti ma comunque sia non è il genere di festa che preferisco!
            Poi in linea generale, penso che spendere così tanti soldi per una festa sia un insulto alla miseria… ma questa è un’altra storia :p

          2. M.Elly

            penso sia un insulto all’intelligenza umana. Vuol dire prendere una carriolata di quattrini e bruciarli. Ci son tanti modi più furbi per spendere soldi in qualcosa che poi resta veramente.. Non farmi parlare del Boss delle Cerimonie

          3. La Rockeuse

            Io dico sempre “meglio un viaggio”, in taluni casi anche due. Almeno son cose che rimangono per sempre, mica come le spanzate colossali..

  8. clodjs

    Ciao, con un abito di tulle beige, che calze metteresti? sopra l’abito capotto nero e giacchettina?o o uno dei due soltanto?

    Rispondi

    1. M.Elly

      ciao! be, se fa freddo, direi cappotto E giacchettina! Al limite un cardigan corto, ne trovi molti in giro, che arrivano proprio alla vita 😉
      Con un abito in tulle beige, metterei collant neri coprenti, giusto per creare un bel contrasto e per legarlo al cappotto e alla giacca; altrimenti, se vuoi osare un po’, un bel paio di calze nere con qualche particolare: possono essere in pizzo, o con delle piccole applicazioni o con dei motivi eleganti…

      Rispondi

  9. Birthday Gifts |

    […] Sono abiti che, se combinati nella maniera giusta, riescono ad essere eleganti e perfetti per delle cerimonie invernali: ho consigliato per giorni e giorni alla mia amica invitata al matrimonio il 13 dicembre di provare […]

    Rispondi

  10. M.Elly

    ciao!!! senti, se l’abito è azzurro, sceglierei accessori neri, con calze nere, magari un po’ lavorate, giusto per non esser troppo banali e semplici. Puoi dare più colore con gli accessori e i gioielli. Però, ti dirò, anche il cappotto panna non è male, anzi. Quanto è lungo? Si vede l’abito sotto? Comunque, mi piace, fa colore… però dipende anche da te, se sei il tipo di donna a cui piace mixare o se preferisci restare fedele al bitonale 🙂

    Rispondi

  11. M.Elly

    ciao! probabilmente nere opache coprenti, la gonna è particolare, le calze lavorate le eviterei 😀

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *