E ricomincio da Lush

20170205_105633

Ma buongiorno!

Mmm.. da dove comincio, dato che sono passati quasi due mesi dall’ultimo aggiornamento del blog? Ah, si, mi faceva fatica.
Tempo libero tra Natale e Capodanno ne ho avuto, ma mi faceva proprio fatica accendere un pc che prima di funzionare devo aspettare 15 minuti buoni, mi faceva fatica mettermi a fare foto, a pensare a cosa scrivere…semplicemente, ho investito il mio tempo in altro. Ho letto molto, ho cucinato, ho dissipato uno stipendio in shopping, ho visitato Roma, ho mangiato, ho bruciato in palestra, ho tagliato i capelli e ho lavorato. Tutto in un mese 😉
Però mi siete mancate e, dato che avevo voglia di leggervi un po’, ho pensato che forse, almeno la domenica mattina, potrei investire un’ora del mio tempo per curarmi di voi e del blog.
Come argomento di questa rientry, ho scelto Lush. Lo amate tutte, lo amo anche io, quindi cosa c’era di meglio per tornare alle nostre chiacchiere se non un articolo dedicato a una delle nostre aziende di bellezza preferite?

Diciamo che questo Natale si sono sdati nei regali profumosi di Lush, iniziamo:

Olio per massaggi alla cannella.
Il profumo è veramente forte e inteso e, per me che adoro la cannella, è meraviglioso. L’ho usato ultimamente per farmi massaggiare la schiena in zona contrattura e il profumino che emana mi faceva quasi dimenticare che stavo imprecando dal dolore.
Si scalda un po’ tra le mani per farlo sciogliere e via, di massaggio. Lo adoro, già detto vero?20170205_105649

20170205_105706

-Maschera capelli Belli Capelli. Era nella mia wish list e in quella della ragazza di mio fratello. Ce la siamo regalata a vicenda senza saperlo. Siamo entrambe molto soddisfatte, è un prodotto valido e il suo lavoro lo svolge egregiamente.
Sulle istruzioni consigliano di utilizzarlo in una o al massimo due volte, io mi sono rifiutata. Primo perchè 20€ di maschera finita in un botto solo, mi pare un po’ uno spreco, secondo perché effettivamente non ce n’è bisogno.
Almeno, per quanto mi riguarda, avendo i capelli molto fini e non folti come quelli di una Barbie, un paio di noci di prodotto applicate in abbondanza sulle punte sono più che sufficienti. Chiaro che non fa miracoli, ormai sono convinta che se hai dei capelli orribili, te li tieni che neanche a tagliarli diventano belli, ma sicuramente li rende morbidi, setosi e pettinabili. Ieri l’ho usata per la prima volta sui capelli corti (si, ho tagliato di brutto, ma tanto lo sapete già, vero?) posandola dalle orecchie fino alle punte, li ho legati, sono stata in palestra e poi via, in doccia. Il risultato è stato quello di avere i capelli soffici al tatto, luminosi e sena troppi nodi.20170205_105800

20170205_105731

-Crema mani/copro Charity Pot al miele. Lush ha creato una linea di prodotti a sostegno di associazioni senza scopo di lucro,  Ogni euro che speso per comprare Charity Pot, viene devoluto a piccole associazioni attentamente selezionate che corrispondono all’etica di Lush. La associazioni selezionate si occupano di tutela degli animali, salvaguardia dell’ambiente, difesa dei diritti dell’uomo e la mia è promozione del progetto BeeLife, campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi in difesa delle api e della biodiversità20170205_105843

20170205_105906

-Crema e balsamo corpo alla rosa Sleepy e Ro’s Argan
Il mio ragazzo, tra libri e abiti, per Natale ha avuto l’idea di mettere anche un po’ di Lush nella scatola dei regali e ha scelto una linea tutta alla rosa.
Le uso entrambe con parsimonia, perché le adoro e, dato che son materialista da paura, per me hanno pure valore affettivo 😛
Personalmente, ho sempre amato il profumo di rosa e trovarlo nelle creme corpo mi ha sempre fatto impazzire. E’ una profumazione delicata e non invadente, non forte ma sicuramente dolce. Entrambe le creme idratano alla perfezione, soprattutto Rose Argan è ottima quando esco di piscina.20170205_105927+

20170205_105950

20170205_110008

Nella confezione c’era anche una saponetta alle rose ma per la foto mi era rimasta nel bagno e, nulla, non si vede! Non impazzisco troppo per le saponette perchè non fanno schiuma e non mi danno la soddisfazione di un bagno rilassante e spumoso, ma il profumo è delicato e dolce e leviga la pelle senza seccarla.

-Gel doccia Rose Jam. A differenza della gelatina, che mi scivola sempre via e non riesco mai ad utilizzarla come vorrei, il gel doccia è molto più pratico, meno scivoloso e più “maneggevole”, tra l’altro fa anche la schiumina 🙂

20170205_110047

Ora lasciatemi un po’ di tempo per pensare a qualche altro post 😉

Alla prossima bimbe :*

More about Melly

6 thoughts on “E ricomincio da Lush

  1. Rory

    Ma quante belle cosine! Adoro lush, anche se ho provato ben poco, soprattutto pallette da bagno. Sono contenta di rileggerti <3

    Rispondi

    1. Melly

      si, una volta al mese!!! ahahah giusto perchè oggi non mi alleno e torno a casa alle 17.00 😛

      Rispondi

  2. Rosy

    Hai detto Rose Jam e belli capelli? sono praticamente i prodotti che nel mio bagno non mancano mai, li adoro follemente. Amo anche gli oli solidi ma non quello alla cannella nella fattispecie… ecco, mi hai fatto ricordare che da troppo non faccio shopping. Baci!

    Rispondi

    1. Melly

      male, lo shopping fa bene all’anima!

      Rispondi

  3. Jesslan

    Ciao tesoro, come sempre non mi arrivano più le tue notifiche, ma ogni tanto passo. Anch’io ho sempre meno tempo e passando l’intera giornata davanti al PC alla sera non mi fa voglia di riaccenderlo! Aggiornaci sulle tue nuove creazioni! Bacioni

    Rispondi

    1. Melly

      forse non ti sono arrivate perchè da dicembre sono stata ferma due mesi, o forse c’è qualche problema con wp.
      fatto sta che da quando ho cambiato dominio, le visite son calate e io mi sono totalmente disinteressata al blog.
      Ho un nuovo vestito, carinissimo e stracomodo, spero di riuscire a mostrarvelo XD

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *