Must have: lo zainetto

pp

Diciamo che ho vinto uno zainetto di Patrizia Pepe. Diciamo che mai mi sarei sognata di adorare questo back to 2000… ricordo ancora il mio zaino Nike della Just Do It, me lo regalò mia zia quando finii il primo anno di liceo. Lo amavo, l’ho usurato. E poi ne avevo un altro, carino carino, in vellutino morbidissimo che, oh, averlo ora accidenti. Comunque, questo modello mi ha subito conquistata,...

Longchamp La Pliage nylon

blugirl-primavera-estate-2016-milano-9

Sono sparita? Sì, però anche voi, eh. Diciamo che non siete più il pubblico di una volta, sempre pronte con i commenti… sarà indice di una vita indaffarata? Non ne dubito. Per lavoro sono spesso in contatto con molte blogger e, noto come loro cerchino di stare sempre sul pezzo, con un post al giorno pieno di belle fotografie, con le luci giuste e scattate da fotografi migliori di un...

La Gonna di Tulle

800

Io amo fare shopping. Far girare l’economia, muovere la grande macchina della moda e del fast fashion ormai è proprio una cosa che mi riesce bene da anni. Entrare in un negozio, vedere la merce esposta e, soprattutto, toccare. Per me che compro stoffe e scelgo spesso abiti realizzati su misura a mio piacimento, toccare i vestiti è fondamentale. Capisco con che tipo di materiale ho a che fare (spesso...

Gonna stampata

80

Girando per il centro, ancor prima dei saldi, mi sono imbattuta sulla vetrina di Naskà. E’ un negozio piccolo, particolare, molto lowcost e, da quanto ho capito, con franchising solo in Toscana. Per i prezzi che si trovano, la qualità dei tessuti non è certo la migliore, ma per l’originalità delle idee e i capi modaioli che hanno, è un buon compromesso. Con poco si acquista un po’ di tutto,...

Summer Stripes

oooooooooooooooooooooo

Mie carissime, non so voi ma io quest’anno ho sofferto particolarmente il disagio di una moda orribile. Abiti e maglie informi sotto cappotti oversize dal taglio maschile, pantaloni larghi con scarpe da ragazzo, insomma tutto ciò che la moda ha potuto fare per renderci meno femminili, lo ha fatto. Praticamente le proposte di tutto l’anno sono state completamente l’opposto del mio modo di vestire (oh, si che ci farò un...

Cappottino fucsia handmade

rsz_12717604_988029434614378_6911302478215741669_n

Qualche mese fa (parecchi, effettivamente) il mio babbo mi ha portato della stoffina fucsia, pensando potesse essere un’utile copertina per la mia macchina. Ah, ah, ah. Ma io ci faccio un cappottino, altro che coperta per la macchina! Mi sono accorta subito che la stoffa era troppo leggera per realizzare un capospalla invernale, non mi avrebbe mai protetta dal freddo così leggerino, quindi ho optato per un cappotto da mezza...

Shorts asimmetrici handmade e borsa J&C

12246715_915636295187026_4634120267095327433_n

  E si, alla fine, ce l’ho fatta: ho trovato il cappottino. Come lo volevo io, scuro (blu notte), ben strutturato, caldo abbastanza da non essere un cencio e che mi stesse a pennello. Niente sbuffi, niente ampiezze non volute sotto le spalle o in zona vita. Zara ha realizzato il mio desiderio, poi le Borsa, ufficialmente la mia preferita, è di J&C, mentre gli stivali sono un regalo di compleanno...

Come ridar vita ad un vecchio cappotto: spigato Calvin Klein del 2008

11168387_910307005719955_3183057947751997044_n

Come già vi accennavo poco tempo fa, sto facendo veramente fatica a trovare dei Cappotti con la C maiuscola: cappotti in lana (no pettinatini segalitici, no pannolenci, no poliestere) che tengano caldo e che siano belli. Quest’anno la moda del cappotto sbilenco oversize aperto, fa da padrona, e noi esseri umani che necessitano di copertura degli arti e del busto (ma perché no anche delle gambe), restiamo praticamente ignude. Fortuna che...

Abito bianco handmade

uu

Ok, so che la stagione estiva ormai si è conclusa, ma non potevo non mostrarvi l’ultimo arrivato nel mio guardaroba handmade. Si tratta di un abito bianco latte con, udite udite, lo scollo all’americana. Tanta enfasi perchè non ho abiti di questo tipo, soprattutto abiti che si indossano senza reggiseno 🙂 La mia sarta stava confezionando un abito da sposa (a proposito: voi siete pazze, mille mila strati di organza...

Riciclo Creativo: da una gonna del 2002, a un vestito del 2015

11039869_877459022338087_4603425066633975471_n

C’era una volta una gonna in lino bianco firmata Cotton Belt (marchio, se la memoria non mi inganna, d’oltre oceano poco conosciuto), molto di moda nella primavera 2002. La moda delle 16enni del tempo, non è affatto come oggi, che le vuole stramagre a fare squat e addominali per il belly slot,  coperte da micro-hotpants con la chiappa di fuori e il top crop con cui mostrare l’ombelico… anzi, i nostri babbi...